Dischi Featured

Fennesz – Venice

venice_fenneszQual è il suono dei raggi del sole che si riflettono sull’acqua del mare?

Qual è il suono dello scafo di una barca mentre fende pigro le onde?

E’ un respiro sordo, forse uno sciabordio cieco e legnoso, oppure un soffio ruvido si schegge?

E, ancora, come risuonerebbe quell’odore intenso e scomposto che si spande tra le calli e annebbia i sensi?

Quale intensità nasconde la nebbia mattutina che si alza dalla salsedine e quale rifugio sicuro per gli uccelli di mare?

Quanto lontano e quanto a fondo riusciamo a percepire i dettagli e i riverberi?

E, alla fine, quale suono produrrà il nostro corpo compresso e schiacciato dalla pressione del mare? Chi potrà ascoltarlo?

Dieci anni fa, Fennesz pubblicava Venice.
Ascolto dopo ascolto, queste domande sciocche hanno acquistato senso e ricevuto una involontaria (?) risposta.

0 comments on “Fennesz – Venice

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *