Dischi Featured Uncategorized

M83 – DSVII

Ad un certo punto, Anthony Gonzalez deve aver realizzato che piuttosto che pubblicare un’altra roba come Junk era meglio mettersi giocare ai videogame.

O almeno noi vogliamo immaginare sia andata così.

Comunque la storia dei videogame è vera, o almeno è parte della narrazione che accompagna questo DSVII – cioè Digital Shades Volume II, concettualmente (?) il seguito di Digital Shades, quarto album a nome M83 ormai datato 2007 – se non altro nel senso che l’ispirazione sarebbe da cercare proprio lì, nelle colonne sonore di quei passatempi che più anni ’80 non si può.

Però vanno aggiunte anche altre cose nel mix: una decisa impronta progressive (mai oltre la soglia del fastidio, va detto), un’altra evidentemente ambient, altre cose che suonano come soundtrack di vecchie commedie.

DSVII vive di una certa indecisione di fondo, al punto che non è chiaro se si tratti di un concept o di qualcosa che avrebbe potuto esserlo.

Alla fine, però, quest’ora scarsa di strumentali affascina proprio per la sua piacevolissima indolenza: sta poi a chi ascolta chiudere gli occhi e immaginarsi al funerale di Stan Lee, oppure in pieno fervore 8bit alle prese con una sfida a Street Fighter o – ancora – a cavalcioni di uno pterodattilo in volo radente su un pianeta lussurreggiante ma molto familiare.

Qualunque sia la scelta non servirà nemmeno inserire un altro gettone per cambiare scenario.