Dischi Featured

Spiritualized – Ladies And Gentlemen We Are Floating In Space

Spiritualized-Ladies-And-Gentlemen-We-Are-Floating-In-Space-front-300x300Ancora oggi Jason Pierce smentisce seccamente il fatto che questo disco abbia qualcosa a che fare con Kate Radley.

Lei, che nel 1995 se ne va, pianta lì lui e gli Spiritualized e in tutta fretta sposa in segreto Richard Ashcroft.

E lui, che dopo aver buttato giù tutto il nuovo disco in dieci giorni o poco più, se ne va negli States per un anno intero a cercare l’aiuto di Dr John e Jim Dickinson, registra con loro, se ne torna in Inghilterra e cerca di trascinare dentro al progetto anche Brian Eno ma non ci riesce, e finisce per mixare il disco da solo mettendoci altri dodici mesi.

In poche righe, questa è la leggenda che circonda Ladies And Gentlemen We Are Floating In Space (1997). Questa, e il suo artwork progettato e realizzato a guisa di medicinale, con tanto di posologia: 1 tablet, 70 min. Play once, twice daily or as recommended by your doctor of pharmacist. Ma per quanto affascinante sia tutto ciò, si tratta solo del contorno.

È il contenuto dell’album ad entrare dritto nella storia, a trasformare gli Spiritualized in un’allucinazione nata per continuare il sogno di drogarsi per creare musica con cui drogarsi in una delle band più incredibili saltate fuori dagli anni ’90.

Ladies And Gentlemen.. tiene fede al suo titolo in modo sinistro: è un lungo susseguirsi di eccessi alcolici, psicotropi e chitarristici, senza luce in fondo al tunnel. …We Are Floating In Space non è la metafora di un viaggio sicuro a gravità zero, no: è piuttosto l’astronauta che, tranciato il cavo, aspetta la fine fluttuando nell’infinito, abbracciato al suo languore furioso.

A partire dalla title track, un mantra lost in space che esplode soffice tra le orecchie (all I want in life’s a little bit of love to take the pain away..) che lascia il posto al blues cosmico, sconvolto ed elettrificato di Come Together, e poi all’apoteosi space rock di I Think I’m In Love: otto minuti psichedelici e immersi in grassissimi fiati soul.

E’ un inzio pauroso, e il seguito non è diverso: Jason Pierce evoca un Dio (come nella sconvoltissima No God, Only Religion) ma non c’è redenzione nelle sue preghiere, serve solo per chiamare a sé degli spiriti del vecchio blues. Quel blues del Mississippidark and brown – che è una delle chiavi di lettura del disco. In coda, nei quasi diciotto minuti di Cop Shoot Cop fa la sua apparizione anche il tocco magico di Dr. John (e si sente eccome): è come in materializzarsi di un’allucinazione violenta e infelice.

Ladies And Gentlemen… è un crogiolo di suoni e colori che il calore espande fino a fondersi l’uno con l’altro: il rock spaziale, la psichedelia, il blues. Un insieme di dodici mantra pagani e visionari, che hanno in comune con la religione almeno una cosa, come indicano le loro istruzioni per l’uso: what is Spiritualized used for? Spiritualized is used to treat the heart and soul.

0 comments on “Spiritualized – Ladies And Gentlemen We Are Floating In Space

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *