Appunti Featured

Domenica lunatica #1

Tenendo fede al titolo di questa colonna (Appunti), mettiamo qui alcune cose random; ce n’è abbastanza per impegnarvi la domenica e mettiamo anche un numero nel titolo chissà mai ci venisse voglia di farlo ancora.

E sì, il titolo è una citazione di Vasco Rossi, anche perché iniziamo proprio da lui: quello che sembrava un breve sbrocco, l’altra sera via Facebook, in un paio d’ore si è trasformato in un nuovo singolo (La Verità). Lui in forma, brano vabbè, ma comunque meglio così: per un attimo abbiamo temuto che fosse entrato in una fase in stile Povia.

Piuttosto, vi capita mai di entrare in un negozio e ascoltare la musica che mettono e scoprire così qualcosa? Ecco, così l’altro giorno abbiamo scoperto di non aver mai prestato sufficiente attenzione a Ross From Friends, e che è stato un errore di valutazione. Per la cronaca, si trattava di John Cage:

Ora quattro album italiani usciti quest’anno ma dei quali ancora non abbiamo avuto occasione di scrivere su queste pagine: 1) Veronica MarchiNon Sono L’Unica; 2) Any OtherTwo, Geography; 3) LabradorsFuture Ghosts; 4) CanadiansMitch. Facciamo pubblica ammenda.

Se a questo punto avete già smesso di leggere e siete passati all’ascolto, è ok perché questo vi farà sentire vecchi: sono passati esattamente vent’anni da quando gli Offspring pubblicarono Americana. Smash è molto meglio, ma qui in pochissimi se lo sarebbero filato se non a posteriori, dopo il martellamento di Pretty Fly (For A White Guy). E siamo sicuri che anche i più giovani tra voi sanno di cosa stiamo parlando, perché nel 1998 YouTube non c’era e quel video ad oggi ha oltre dieci milioni di visualizzazioni. Vai con il momento nostalgia e tenete presente che tutto quello che i californiani hanno combinato dopo è assolutamente inutile.

Se avete apprezzato quanto noi l’ultimo Egypt Station e vi è partito il trip del McCartney solista, preparatevi a perdere ore ed ore ascoltando Take It Away – The Complete Paul McCartney Archive Podcast. A proposito di podcast in cui perdersi: Music For Days Like These, curato da John Talabot per NTS Radio.

Ancora: trovate l’audio della nostra intervista di qualche settimana fa ai Julie’s Haircut su Fuori Aula Network (qui) e solo amore e complimenti per Radio NoLo, che ha aperto alla grande la nuova stagione vincendo il premio come miglior web radio milanese ai Milano Storytelling Awards 2018.

Già che siamo in ambito social, da quando abbiamo iniziato a bazzicare Instagram (@nsdq_music) non riusciamo a fare a meno di questi:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Space Lounge (@welcome.to.space.lounge) in data:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da @accidentallywesanderson in data:

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Max Dalton Illustration (@maximdalton) in data:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Slinkachu (@slinkachu_official) in data:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Northern Lighthouse (@northern_lighthouse_) in data:

Tra tutti vince comunque Welcome To Space Lounge, perché ha anche una playlist incredibile (n.b.: anche noi, e più d’una).

Ma profilo più fuori è quello di Lee ‘Scratch’ Perry.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Lee Perry (@lee_scratch_perry) in data:

Bene, se siete arrivati fin qui, ancora un paio di cose.

La Cassettina di novembre di Cosebelle è dedicata a Romantic Italia di Giulia Cavaliere, che è un libro meraviglioso.

La Fender ha lanciato una nuova linea di chitarre, Parallel Universe, e in particolare la Fender Meteora: non abbiamo ancora capito se ci piace o no, almeno dal punto di vista estetico è (stranamente) affascinante.

Non bastasse, ha ripensato anche ai suoi modelli storici e tra questi alla mitica Telecaster, con un testimonial d’eccezione: Graham Coxon.

È tutto, ma se non ne avete abbastanza sappiate che Rough Trade ha già pubblicato la sua classifica dei dischi dell’anno e la sua guida ai regali di Natale. Buona domenica!